Storia professionale Ilaria Miliani - Dottoressa in Fisioterapia [it]

s-p-storia-professionale-it-1.jpg

Dopo aver completato i miei studi all'Università di Firenze sono partita come cooperante in un ospedale pediatrico in Repubblica Centro Africana. Rientrata dall’Africa ho esercitato la mia professione a Firenze e a Trieste, negli ultimi anni mi sono stabilita a Parigi, dove ho lavorato nel più grande ospedale pediatrico della capitale (Hôpital Necker – Enfants Malades), in altri grandi ospedali della capitale ( Hopital Sait Joseph, Hopital Leopold Bellan) e in cliniche ortopediche oltre che per un'associazione che si occupa di richiedenti asilo e vittime della tortura. Ho potuto approfondire la fisioterapia neonatale e pediatrica, ho sempre cercato aggiornamenti ed approfondimenti in base ai miei interessi che vanno dall'osteopatia alla biodinamica e all’ipnosi terapeutica, training autogeno, Pompage, rieducazione posturale, fisioterapia applicata alla danza e terapia manuale, corsi di terapia manuale peditrica, rieducazione del pavimento pelvico. Sono entrata in contatto con danzatori e musicisti, e sportivi con i quali ho affrontato riabilitazione dopo traumi, studio del gesto e postura; ciò ha permesso loro di migliorare le loro perfomance, superando traumi e avendo una migliore coscienza del corpo. Ho avuto modo di conoscere tante persone di ogni età e occasioni di operare in contesti stimolanti. Svolgo ancora collaborazioni che mi portano spesso, non solo a Parigi, ma anche nel resto del territorio francese. Ho collaborato, e collaboro con molti professionisti che mi hanno trasmesso e continuano a trasmettermi conoscenze ed entusiasmo. Ho avuto la fortuna di incontrare persone con una sensibilità manuale meravigliosa, ed ho imparato che non si può aggiustare un’articolazione senza vedere la persona nella sua interezza. Ho imparato che non è solamente il livello raggiunto negli studi che fa la differenza e, d’altra parte, non è sufficiente nemmeno la sola esperienza a garantire un’operatività̀ soddisfacente dal punto di vista della qualità. Sto continuando la mia formazione, frequento corsi di aggiornamento in vari ambiti.

...